dicembre 17, 2017 0

PAGINE Sì! entra in SM(Y) Umbria: sostenibilità e sinergie le parole d’ordine.

Pubblicato da:Yarea comunicazione ildicembre 17, 2017

Terni , 11 dicembre 2017 – Si è formalizzata in questi ultimi giorni l’adesione di PAGINE Sì! SpA al progetto SM(Y) UMBRIA , messo in campo da Infinityhub SpA , accel eratore di start – up nella green economy con base in Trentino che moltiplica società di scopo condivise attravers o l’equity crowdfunding e Techne , azienda di Marsciano operante n el settore dell’innovazione tecnologica e dell’efficienza energetica.

Con l’adesione alla campagna di equity crowdfunding, promossa da Infinityhub e Techne sulla piattaforma WeAreStarting.it, anche Pagine Sì! ha scelto di finanziare l’opera della start up innovativa SM(Y) Umbria, che si pone l ’obiettivo di realizzare 10 stazioni di ricarica per auto elettriche in tutto il territorio umbro, intercettando così il bisogno di rafforzare tale servizio a seguito della vera e propria “esplosione” delle vendite di auto elettriche in Italia (+63% su base annua nel terzo trimestre del 2017).

Il progetto ha incontrato il favore degli investitori ed è ancora “aperto” a ulteriori ingressi. PAGINE Sì!, da sempre impegnata a “sostenere la sostenibilità”, manifesta la propria soddisfazione per l’iniziativa tramite le parole del Presidente Sauro Pellerucci: “ Il futuro è delle scelte responsabili e delle persone perbene che le effettuano, – dichiara – la nascita di SM(Y) Umbria è un treno che merita di essere preso al volo”.

Dal proprio canto, lAmministratore di Techne Luciano Zepparelli aggiunge: “ L’Umbria ha davanti a sé una grande sfida. Quella di scegliere il suo futuro energetico . L’installazione di 10 colonnine di ricarica per auto elettriche nelle regione significa trasformare la nostra terra nel cuore elettrico d’Italia, dando così un nuovo impulso anche al turismo gr een. Una scelta etica ed energetic a che convince e che oggi può vantare una preziosissima partnership con una delle realtà imprenditoriali più all’avanguardia: Pagine Sì! ” .

SM(Y) Umbria ved e oramai la luce della fase conclusiva della campagna : in poco più di 30 giorni sono stati raccolti ben 96.000 euro su 120.000. Grazie alla formula dell’ equity crowdfunding tutti i finanziatori della campagna diventano soci di SM(Y) Umbria potendo così contribuire attivamente allo sviluppo e crescita della società, con l’ingresso nella stessa. Ad oggi 26 nuovi soci hanno fatto il loro ingresso in SM(Y) Umbria : 22 cittadini europei e 4 aziende. Un pubblico di giovani, profess ionisti, accademici, imprenditori e grandi realtà italiane tra cui Pagine Sì!

Massimiliano Braghin, Presidente di SM(Y) Umbria e di Infinityhub ha commentato molto positivamente l’ingresso di Pagine Sì! nella società: “ siamo orgogliosi e felici di avere ne lla squadra una realtà importante come Pagine Sì! , soprattutto con i principi che evidenzia il suo Presidente. Questo alimenterà ancora di più la nostra determinazione e passione nel diffondere il più possibile il progetto Sustainable Mobility Umbria. Le stazioni di ricarica di SM(Y) Umbria , che saranno costruite nelle 10 location in selezione, – specifica Braghin – saranno soprattutto riferimenti fisici di sviluppo ecocreativo locale e di “democrazia energetica” perché l’obiettivo del progetto è proprio quello di attivare lo sviluppo del territorio , attraverso la condivisione con i cittadini di progetti ambientali ed energetici. – e conclude citando le parole di San Francesco D’Assisi – Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”.

Con i finanziamenti ricevuti, la società potrà acquistare e installare nella Regione Umbria un network di 10 stazioni di ricarica per auto elettriche . Le dieci città dove, secondo l’analisi di fattibilità condotta da Techne Srl, saranno costruite le 10 colonnine di SM(Y) Umbria sono Assisi, Castiglione del Lago, Città di Castello, Foligno, Gubbio, Marsciano, Orvieto , Perugia, Spoleto e Terni.

La raccolta fondi di SM(Y) Umbria rimarrà aperta sino al 29 dicembre 2017 sul portale di equity crowdfunding WeAreStarting.it. Tutti i cittadini, previa registrazione sul portale, possono finanziare il progetto di SM(Y) Umbria diventando a tutti gli effetti soci della startup umbra. Il limite massimo della raccolta è arrivare a 120 mila euro , contribuendo con un investimento minimo di 200 euro .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Copyrights © InfinityHUB Spa - Piazza Manifattura 1, 38068 Rovereto (TN) - P.Iva 02430460226