Servono menti e giovani cuori accesi, ciò che impariamo a scuola unisce per tutta la vita…

L’intervento completo su: https://unive.cloud.panopto.eu/Panopto/Pages/Viewer.aspx?id=e0c487dd-22b5-45df-b3cf-ace100f2eacb

InfinityHub torna a scuola. Al via la seconda edizione della lezione-seminario agli studenti cafoscarini di Global Development and Entrepreneurship, interviene il CEO di InfinityHub Massimiliano Braghin con l’introduzione del Professor Nicola Chiaranda. Cos’è cambiato dall’ultima volta?

Il 20 febbraio scorso, il CEO di InfinityHub Massimiliano Braghin era intervenuto presso il Campus Treviso di Ca’ Foscari per tenere una lezione-seminario dal titolo “Lanciare startups di successo nella green economy con il supporto del social media e del crowdfunding: il caso InfinityHub”. L’incontro, organizzato dal professor Nicola Chiaranda, ha coinvolto gli studenti universitari di Global Development and Entrepreneurship, in occasione del corso magistrale di Private Equity and Development Funding.

L’evento ha riscosso un grandissimo successo tra i partecipanti, tanto da instaurare una relazione ancor più solida tra la scaleup made in Italy InfinityHub e l’ateneo veneziano. Massimiliano Braghin, laureatosi nel 1999 in Economia Aziendale a Ca’ Foscari “non si è mai fatto rubare l’amore per la sua scuola”, tornando vincente dopo 20 anni con un progetto dalle potenzialità infinite, come confermano i successi raggiunti negli ultimi anni. InfinityHub, creazione dello stesso cafoscarino e altri soci fondatori, sta crescendo a velocità estreme, quasi curvando la dimensione spazio-tempo per creare un percorso parallelo che si trasforma in realtà in ogni idea, progetto o relazione che InfiniyHub vuole creare.

Lo stesso giorno, Ca’ Foscari ha formalizzato l’esperienza esemplare di Massimiliano Braghin, pubblicando l’articolo “Ca’ Foscari Alumni e InfinityHub: La riqualificazione energetica social”. Il giorno successivo infatti, si tenne presso l’Aula Baratto, un incontro con imprenditori del network cafoscarino particolarmente impegnati nel campo della sostenibilità, per condividere con università e investitori il primo progetto di riqualificazione energetica social di un centro commerciale: RE(Y) Venezia, poi ritenuta best practice nel Rapporto Annuale Efficienza Energetica 2020 (pp.173) edito dall’ENEA nell’ottobre del 2020. Un Investor Day da sogno nella nobilissima Aula Baratto, dove l’esperienza universitaria ha contribuito all’ascesa trionfante di un progetto che molto ha da condividere con gli insegnamenti di Ca’ Foscari, la prima “Scuola Superiore di Commercio” in Italia.

Da quei due giorni di febbraio, purtroppo noti per l’inizio ufficiale della pandemia, InfinityHub non si è più fermata, moltiplicando i progetti, aumentandone anche volume e qualità. Dopo il secondo round di apertura del capitale sociale della holding stessa, InfinityHub ha raggiunto l’overfunding in tutte le campagne successive: B(Y)S Italia, RE(Y) Venezia, We(Y) Dolce ER, 110Efficienc(Y). Attualmente è attiva su CrowdFundMe la campagna di Venice LIGHT(Y)EAR per la riqualificazione dell’isola di San Servolo, sede, fra l’altro, del Collegio Internazionale di Ca’ Foscari, Accademia delle Belle Arti e una decina di università straniere di VIU. In pipeline altri progetti di altissimo livello quali We(Y) Dolce Lombardia, con un CAPEX da oltre 4 milioni di euro, e We(Y) Oasi Sicilia istituita per l’efficientamento di un’enorme struttura sanitaria in uno dei borghi più belli d’Italia, Troina.

La triangolazione docenza Ca’ Foscari – InfinityHub – Ca’ Foscari Alumni sta generando delle sinergie senza precedenti, dalla selezione di due laureandi nel giugno del 2020 per il controllo gestione, Giacomo e Giovanni, al lancio di InfinityHub Academ(Y) con la pubblicazione del bando per l’assegnazione di 10 argomenti di tesi retribuiti dalla stessa InfinityHub in denaro e stock options della SPV Venice Light(Y)ear primo progetto di riqualificazione pubblica di un’intera isola. L’esperienza InfinityHub è dunque una continua affermazione della qualità di Ca’ Foscari nell’insegnamento e nella preparazione dei propri alunni al mondo del lavoro.

La capacità educativa e formativa del fondatore di InfinityHub è anche testimoniata da esperienze quali l’entrata di Massimiliano Braghin in IBAN, la prima associazione italiana a diffondere la cultura dell’angel investing, nel Comitato di Valutazione Interno che valuterà, nella prima metà del 2021, le due startup italiane a più alto potenziale di crescita; e l’intervento offerto agli studenti del Master in Fine Art and Filmmaking di Ca’ Foscari.

Difficile dunque non riproporre la testimonianza agli studenti veneziani del Campus Treviso, con molti updates che, a distanza di un anno, si sono evoluti in termini di quantità ed importanza. La lezione-seminario agli studenti magistrali di Entrepreneurship è una fiera affermazione di quanto detto l’anno scorso, ma evidenzia il concetto di curvatura spazio-tempo che caratterizza la crescita di InfinityHub negli ultimi 12 mesi. Uno sviluppo continuo ricco di sfide e successi che Massimiliano Braghin ha condiviso con infinito piacere.

L’intervento completo su: https://unive.cloud.panopto.eu/Panopto/Pages/Viewer.aspx?id=e0c487dd-22b5-45df-b3cf-ace100f2eacb

Figli del Tuono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter