Il più grande successo di InfinityHub S.p.A. Benefit

Continua con successo Round3Y, la campagna di equity crowdfunding di InfinityHub S.p.A. sul portale CrowdFundMe che oggi supera il milione di euro di raccolta di capitale con l’ingresso di 76 nuovi soci. Tale traguardo per InfinityHub rappresenta l’inizio di un nuovo percorso aziendale che vedrà l’espandersi non solo dei progetti in pipeline ma anche il rafforzamento della struttura societaria in vista dell’ingresso in Borsa previsto per la metà del 2023.

Come ci si aspettava la risposta del mercato non si è fatta attendere tanto che la campagna era già andata in overfunding nelle prime 24 ore successive al lancio avvenuto durante l’Investor Day del 29 giugno 2021 tenutosi nella fantastica cornice della Fondazione Querini Stampalia a Venezia. In quell’occasione InfinityHub ha avuto la possibilità di dar voce ai più importanti esponenti della propria community che con passione hanno voluto testimoniare i diversi successi aziendali (alcuni estratti degli interventi sono riportati alla fine dell’articolo).

L’evoluzione societaria avvenuta negli ultimi anni ha fatto sì che InfinityHub non possa più essere considerata come una semplice startup innovativa. L’azienda è entrata infatti in una fase di scaling up in cui sta aumentando in maniera esponenziale non solo il numero di progetti attivati ma anche il capex (valore dell’investimento) di ogni intervento di riqualificazione. Grazie alla replicabilità e alla scalabilità dell’innovativo modello di business, l’azienda prevede ora di incrementare notevolmente il valore dei propri investimenti.

InfinityHub è stata in grado di finanziare e sviluppare significativi interventi di efficientamento energetico su impianti sportivi, RSA e centri commerciali partendo da un valore minimo di 330 mila euro nel 2017 e arrivando ai 3,3 milioni di euro nel 2020 per singolo investimento. L’azienda presenta oggi progetti in pipeline singolarmente anche superiori ai 12 milioni di euro. 

L’azienda intende ora raggiungere il traguardo massimo di raccolta del capitale dalla campagna di equity crowdfunding fissato a due milioni di euro. L’aumento di capitale servirà a consolidare la struttura aziendale in vista della futura quotazione in Borsa. In particolare, le risorse finanziarie derivanti da questa campagna di equity crowdfunding verranno così distribuite: € 200.000,00 per l’implementazione di un sistema di ERP (Enterprise Resource Planning) in grado di incrementare ulteriormente l’efficienza e l’efficacia della gestione aziendale, e di un sistema di CRM (Customer Relationship Management) in grado di ottimizzare la gestione del rapporto con la clientela; € 800.000,00 per coprire i futuri costi di advisor per l’ingresso in Borsa di Milano; €1.000.000,00 per l’assunzione di nuove figure chiave a completamento dell’organigramma aziendale per il prossimo biennio che, oltre a rafforzare la struttura aziendale, contribuiranno a rendere InfinityHub un’azienda leader per la rivoluzione energetica del nostro Paese.

Numera stellas si potes

 


 

“Investire in InfinityHub è giusto perché lo è nel momento giusto e con il modello giusto. Esso è socialmente utile perchè permette a molti di beneficiare del valore aggiunto, ma è anche economicamente e finanziariamente efficiente perché consente di crescere con poco capitale”

Paolo Molesini, Presidente di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking e Presidente di Fondazione Querini Stampalia

 

“Quando ho conosciuto Massimiliano è scattata subito la scintilla, i valori di InfinityHub erano estremamente compatibili con quelli dell’Università Ca’ Foscari Venezia e con quelli di Ca’ Foscari Alumni. Abbiamo cominciato con piccole collaborazioni ma se oggi mettiamo in linea tutto quello che è successo vediamo un incredibile percorso comune fatto di esperienze utili e soprattutto funzionali all’obiettivo dell’università e di Ca’ Foscari Alumni, ossia di aprirsi a tutto quello che è fuori alle mura dell’università.”

Marco Cosmo, Direttore Ca’ Foscari Alumni

 

“La consepovelezza delle persone di scegliere determinati prodotti e servizi di aziende che hanno un certo tipo di etica e di valori dà sempre ragione, per cui è un’opportunità per InfinityHub di penetrare il mercato.”

Paolo Cereda, Imprenditore, Business Developer e Investitore Seriale

 

“Una volta l’accesso ai capitali per una buona idea era particolarmente difficile. Una virtù del fintech è che rompe certe barriere e permette di proporre la propria idea al mercato, un mercato più propenso all’innovazione. Il fintech è una grandissima opportunità per diffondere e raccogliere consenso sulle proprie idee imprenditoriali ed InfinityHub è un pratico esempio.”

Pietro Segata, Presidente Cooperativa Sociale Società Dolce Onlus

 

“La realtà di InfinityHub assume un ruolo fondamentale nel portare alla luce il tema della qualità tecnica e scientifica nello sviluppo di progetti sostenibili. In un’epoca in cui il greenwashing rappresenta un enorme problema si deve trovare il modo di curare la metodologia. Quello che è fondamentale, quindi, è che occorre per motivi di trasparenza e qualità avere una metodologia di scelta e progettazione di un livello indiscutibile e rendicontare con trasparenza e certificare i risultati dell’esperienza. Ciò è un moltiplicatore fondamentale per le realtà che InfinityHub rappresenta.”

Walter Ganapini, co-fondatore di Legambiente ed ex Presidente di Greenpeace Italia e Coordinatore Scientifico Progetto Fra’ Sole

 

“InfinityHub sembra essere l’uovo di Colombo, il superamento della contrapposizione tra i benefici ambientali e quelli economici. Per decretare il successo di un progetto è sufficiente fare in modo che tutti i partecipanti di un progetto ci guadagnino e questo è il valore aggiunto che ho riscontrato nei progetti portati avanti da InfinityHub. Tutti gli attori coinvolti ci guadagnano. È questa la filosofia che il mondo di imprese di InfinityHub porta avanti, un interessante ed incredibile nuovo modo di lavorare all’interno del mondo dell’energia, un mondo che fino a poco tempo fa era abbastanza chiuso e ingessato. Questa nuova linfa la dobbiamo grazie a queste nuove idee che InfinityHub ha portato all’interno del panorama energetico nazionale.”

Antonio Lumicisi, Storico coordinatore del Patto dei Sindaci – (Ministero dell’Ambiente; Roma Capitale; Comune di Firenze; ENEA; GSE)

 

“È importante il contributo di InfinityHub che, portando l’energivoro dentro alla società non come utilizzatore ma come contributore dell’equity attraverso l’utilizzo del crowdfunding, crea nuovi meccanismi che possono dare consistenza e rendere possibile l’idea di una transizione energetica e di un futuro sostenibile.”

Monica Billio, Docente di Econometria Università Ca’ Foscari Venezia

 

“Il nostro obiettivo è quello di crescere di più e entrare in Borsa con un valore molto superiore agli attuali 40 milioni. È per questo che vogliamo che la gente investa in InfinityHub. È un modello dove tutti vincono ed esistono tutte le condizioni di successo.”

Nicola Chiaranda, Docente di Private Equity and Development Funding Università Ca’ Foscari Venezia e Direttore Finanziario di InfinityHub S.p.A.

 

“InfinityHub è una società che come non mai in questo periodo si posiziona in un mercato in fortissima crescita, soprattutto tutto quello che riguarda la sostenibilità e la riqualificazione energetica è più che mai attuale. Le basi, la storia che ha dimostrato, e la direzione verso cui sta andando InfinityHub sicuramente sono di tutto rispetto e credo ci siano tutte le premesse per far si che l’azienda possa diventare una società di assoluto rilievo nel panorama italiano, sicuramente anche tra le aziende già quotate nell’ottica delle riqualificazioni energetiche.”

Tommaso Baldissera Pacchetti, Amministratore Delegato di CrowdFundMe S.p.A.

 

G.R.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter