aprile 10, 2017 0

PRONTI 793.800 NUOVI POSTI DI LAVORO MA SERVONO GIOVANI SUPEREROI X ACCENDERE LA MICCIA.

Pubblicato da:Massimiliano Braghin ilaprile 10, 2017

L’efficienza energetica può creare 27 posti di lavoro per ogni milione di euro investiti.

(fonte “105 Buone pratiche di Efficienza Energetica”, a cura del gruppo di lavoro “Efficienza Energetica” di Kyoto Club.)

Gli italiani spendono 42 miliardi di bolletta energetica ogni anno x 18 milioni di abitazioni, la maggioranza delle quali ha più di quarant’anni e necessita una riqualificazione energetica.

(fonte http://www.linkiesta.it/it/article/2017/03/18/rigenerare-una-casa-al-minuto-da-qui-al-2050-si-puo-fare-ed-e-il-futur/33591/)

Problema: non ci sono soldi e programmi pubblici, non c’è informazione adeguata alle famiglie. Quindi, come si fa?

Per pagare l’intervento si usa la leva energetica/finanziaria: azzeri la bolletta e dai all’impresa l’equivalente di quel risparmio fino a che non hai coperto il costi, e poi (se lo desideri!) incassi pure le detrazioni, che possono essere equivalenti ad uno stipendio in + all’anno.

Se in Italia, raggiungessimo con azioni mirate, risparmi (solo!) del 50% medio dei consumi energetici, ovvero 21 miliardi, con rientro medio investimento (a maggioranza interventi tecnologici) a 7 anni, avremmo investimenti per 147 miliardi, con le giuste professionalità, con la giusta progettazione ed un efficace gioco di squadra, potremmo pensare di dividere l’Opera in 5 anni, ovvero 29,4 miliardi all’anno.

Con 27 posti di lavoro per ogni milione di euro investiti => 793.800 posti di lavoro nuovi in Italia all’anno rivalorizzando il patrimonio immobiliare.

Immaginiamo un Comune di 50k abitanti, ovvero 1/1.200 degli abitanti italiani, si avrebbero 661 posti di lavoro annui x 5 anni.

Con un intervento medio stimato di 12.500 x abitazioni => ogni 100 interventi si avrebbero 33 posti di lavoro (x un anno).

In moltissimi si sono già accorti di quanto sopra, ed hanno acceso la Speranza.

Ed anche x questo è nata la Startup innovativa INFINITYHUB.

Ed anche x questo che nella prima campagna di equity crowdfunding (avviata solo dopo 4 mesi dalla nascita) in 43 giorni di fuoco sono entrati 31 imprese, professionisti, cittadini, che già stanno facendo rete nelle loro 8 Regioni,

CHE SIANO LORO I PRIMI SUPEREROI?

Ad maiora!

Massimiliano Braghin

CEO

Infinityhub Spa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyrights © InfinityHUB Spa - Piazza Manifattura 1, 38068 Rovereto (TN) - P.Iva 02430460226