ottobre 26, 2017 0

SM(Y) UMBRIA: PRIMA CAMPAGNA DI EQUITY CROWDFUNDING IN EUROPA SULLA MOBILITA’ ELETTRICA.

Pubblicato da:Webinfinity ilottobre 26, 2017

Al via SM(Y) Umbria: parte il primo progetto in Europa di diffusione sociale diretta di stazioni di ricarica per la mobilità elettrica.

Dal 27 ottobre ore 12:00 sarà possibile registrarsi al portale di crowdfunding autorizzato Consob WeAreStarting.it e visionare i documenti della campagna della startup innovativa Sustainable Mobility Umbria s.r.l.– SM(Y) Umbria. Da lunedì 30 ottobre ore 12:00 saranno aperti gli investimenti sul portale WeAreStarting.it.

Vuoi avere vicino a casa e nei luoghi di maggior passaggio e sosta della tua città una stazione di ricarica per la tua auto elettrica?

Vuoi essere protagonista nella “rivoluzione” green italiana, partendo dalla prima regione – l’Umbria –  “cuore verde” d’Italia?

Vuoi collaborare ed essere socio nel primo progetto condiviso al 100%, integrato in una rete innovativa di ricarica completamente interoperabile nel sistema europeo e accessibile a tutti?

Partecipa alla prima iniziativa europea che porterà la mobilità elettrica nella tua città!

SM(Y) Umbria è la neo costituita società di scopo del progetto Sustainable Mobility, che ha l’obiettivo di installare nella Regione Umbria un network 10 stazioni di ricarica elettrica. Quella di SM(Y) Umbria è la prima campagna nazionale di equity crowdfunding dedicata al mondo della mobilità sostenibile urbana con lo scopo di installare 10 nuove stazioni di ricarica nella Regione Umbria.

Tutti gli eDrivers interessati e i cittadini, oltre agli investitori professionali – come banche, fondi di investimento e grandi imprese, produttori di energia green – potranno investire nel progetto divenendo soci di SM (Y) Umbria grazie alla campagna di equity crowdfunding che verrà aperta lunedì 30 ottobre 2017 sulla piattaforma autorizzata Consob WeAreStarting.it. Obiettivo della raccolta arrivare a 120 mila euro, partendo da un investimento minimo 200 euro.

Il progetto Sustainable Mobility SM(Y)

Il progetto Sustainable Mobility SM(Y) permette ai cittadini e alle aziende di unirsi per far decollare in modo condiviso il mondo della mobilità elettrica, lavorando, investendo e beneficiandone direttamente. Nello specifico tali soggetti grazie all’equity crowdfunding diventano prima di tutto soci oltre che finanziatori società di scopo regionali come SM(Y) Umbria, che opereranno su specifiche proposte di locations per la gestione e l’installazione delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

SM(Y) Umbria, info sul progetto

L’obiettivo della campagna di SM(Y) Umbria è la costruzione di 10 stazioni di ricarica sul territorio umbro. Le dieci città dove, secondo l’analisi di fattibilità condotta dal socio fondatore Technè Srl, saranno costruite le 10 colonnine di SM (Y) Umbria sono: Assisi, Castiglione del Lago, Città di Castello, Foligno, Gubbio, Marsciano, Passignano, Perugia, Spoleto e Terni.

  1. Le 10 stazioni di ricarica verranno installate nelle locations individuate attraverso i canali social e istituzionali: gli utenti finali ed interessati per varia natura, propongono locations utili specifiche (non aree generiche);
  2. le proposte di installazione ricevute verranno validate dai soci e saranno successivamente oggetto di progettazione di dettaglio per determinarne la fattibilità (spazi disponibili, impianti distribuzione energia, sicurezza, nonché simulazioni del volume di ricariche offerte). Il risultato sarà la determinazione del valore dell’investimento massimo di 120.000 € da sostenere ed il business plan con relativa simulazione di ritorno finanziario (rendimento atteso superiore al 10%).
  3. le colonnine in prossimità di contatori con potenza adeguata saranno realizzate con maggior facilità, dato l’importante risparmio di costi di connessione alla rete per singola colonnina. In ogni caso ogni colonnina garantirà una potenza di 22 KWp per singola presa;
  4. l’infrastruttura tecnologica sarà interoperabile e conforme alle normative vigenti: tutti gli utenti potranno accedervi tramite App;
  5. le persone e le imprese che partecipano ad un progetto SM(Y), il primo è SM(Y) Umbria, diventano soci dei veicoli societari, con quota massima cedibile del 30% sul capitale sociale;
  6. i soggetti che partecipano alla campagna di equity crowdfunding potranno essere soci e fornitori in uno o più progetti, non esiste vincolo di investimento massimo;
  7. le tempistiche di realizzazione dei progetti saranno definite in sede di progetto esecutivo e comunque impostate alla massima celerità di messa in funzione;
  8. i ricavi della Società veicolo SM(Y), derivano dalle ricariche stimate in base alle statistiche di mercato;
  9. l’app di gestione e ricarica, le colonnine,  i fornitori di energia – esclusivamente da rinnovabili – saranno definite-condivise al termine della campagna di ECF;
  10. nei mesi successivi alla campagna, SM(Y) Umbria valuterà l’installazione di ulteriori colonnine usando la liquidità raccolta a leva finanziaria (sottoscrivendo finanziamenti bancari), integrando al crescente fabbisogno la rete di ricarica, e aumentando cosi il rendimento per i soci.

In sintesi, questa iniziativa permette di avviare una partecipazione diretta degli utenti finali e degli altri stakeholders della mobilità elettrica e sostenibile, alla diffusione di reti di ricarica “partecipate direttamente” da chi le usa o da chi le vorrebbe presenti nel proprio territorio, e da chi vorrebbe investire nel mondo della mobilità elettrica dal suo nascere.

Prima e dopo SM(Y)

Oggi abbiamo: da una parte un mercato della mobilità elettrica, con veicoli già efficienti e in continua crescita (quasi 1.0000.000 di veicoli in Europa) ma con una rete di ricarica pubblica quasi inesistente – in Italia – costituita per lo più da colonnine di bassa potenza, purtroppo spesso installate non in prossimità dai punti di maggior traffico/sosta e talvolta anche abbandonate.
Dall’altra SM(Y) che propone un iniziativa correttamente condivisa e diffusa sul territorio e che costruisce un network virtuoso tra più stakeholders uniti in tutto e per tutto, cittadino, strutture commerciali locali, società distributrici d’energia; geolocalizzando i punti di ricarica già dove vi è un maggior traffico/sosta con anche un equa distribuzione dell’investimento/rendimento.
L’investimento, con adeguato piano industriale, parte con una campagna libera di equity crowdfunding, che sarà pubblicata il 27 ottobre alle ore 12.00 sul sito del portale autorizzato Consob WeAreStarting: www.wearestarting.it. Gli utenti che si registreranno al portale, dal 27 ottobre alle ore 12:00 potranno visualizzare i documenti della campagna e da lunedi 30 ottobre alle ore 12:00 potranno investire in SM(Y) Umbria.

Vi aspettiamo su WeAreStarting

Buona mobilità sostenibile e condivisa a tutti!

SM(Y) Umbria Srl

SM(Y) Umbria Srl è la neo costituita società di scopo del progetto Sustainable Mobility. E’ una startup innovativa fondata nell’agosto del 2017 da Massimiliano Braghin, CEO di Infinityhub Spa insieme a Technè Srl, Leonardo Galardini e Mauro Gori ed ha l’obiettivo di installare nella Regione Umbria un network 10 stazioni di ricarica elettrica. SM(Y) Umbria è il primo progetto in Europa di diffusione sociale partecipata e diretta di stazioni di ricarica per la mobilità elettrica a livello regionale umbro per la diffusione di reti di ricarica “gestite direttamente” da chi le usa.

WeAreStarting Srl

WeAreStarting S.r.l. è la società nata nel 2014 che gestisce l’omonimo portale di crowdfunding WeAreStarting.it per l’accesso alla raccolta di capitale per PMI e Startup.
WeAreStarting è il primo e unico portale in Italia realizzato in collaborazione con la FinTech canadese Katipult, premiata come Canada’s Most Innovative Fintech Firm 2016, tra i leader mondiali nella fornitura di software per l’Investment Crowdfunding.
Nel 2016 WeAreStarting ha ospitato il progetto di Infinityhub: la società a capitale diffuso composta da 51 azionisti da tutta l’Italia, tra i quali figurano diverse imprese innovative operanti nel settore Cleantech  e molti cittadini. Infinityhub è un acceleratore manageriale, finanziario e commerciale nel settore delle energie rinnovabili che nasce a Rovereto all’interno di Progetto Manifattura: il più grande incubatore nazionale di imprese Cleantech italiano, gestito da Trentino Sviluppo Spa. Con una campagna di raccolta di 105 mila euro conclusa con successo, Infinityhub ha iniziato l’efficientamento energetico di alcuni dei più importanti comuni italiani.
Per informazioni:

Company Profile

Leggi La Rassegna Stampa

smy@infinityhub.it

Seleziona una tipologia d'utente (richiesta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyrights © InfinityHUB Spa - Piazza Manifattura 1, 38068 Rovereto (TN) - P.Iva 02430460226