agosto 30, 2020 0

La ri-partenza italiana con una miccia green di valore (€) per accendere la ri-Generazione di Valori…

Pubblicato da:Yarea comunicazione ilagosto 30, 2020

A seguito della pandemia di COVID-19 e della conseguente straordinaria crisi occupazionale, l’attuale Governo ha emanato il Decreto Rilancio promuovendo il cosiddetto Superbonus 110%. Tale provvedimento consente lo sgravio fiscale (al 110%, appunto) per le spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per l’efficientamento energetico domestico, a patto di ottenere un necessario miglioramento di due classi energetiche.

La detrazione fiscale è ripartita in 5 anni e cedibile anche a banche, assicurazioni o all’impresa che effettua i lavori, sotto forma di sconto in fattura. Si tratta di tutti quegli interventi che riducono l’impatto ambientale degli edifici, producono un risparmio energetico e proteggono dai rischi sismici. Sono inclusi lavori quali l’installazione di impianti fotovoltaici, di caldaie efficienti, l’isolamento termico, gli infissi e le colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. «L’obiettivo», hanno spiegato i ministri Patuanelli e Gualtieri, è quello di «rivalutare il patrimonio immobiliare degli italiani», «dare un forte impulso agli investimenti in una filiera fondamentale per l’economia italiana, da sempre uno dei motori della crescita del Paese» e di concorrere a realizzare gli obiettivi su energia e clima fissati dal governo.

Si tratta di un’opportunità unica per attivare un nuovo mercato, portando una rinnovata Speranza di occupazione, soprattutto nelle aree periferiche e meno industriali. Notevole è il fatto che in ogni luogo residenziale tale mercato può attivarsi, con benefici in termini di immediato risparmio energetico e creazione di posti di lavoro a valore aggiunto. Si pensi che sono ben 27 gli occupati ogni milione speso in opere, ed un condominio di una decina di appartamenti già produce oltre 20 posti da lavoro. Fate voi un po’ i conti! Ma non dobbiamo perdere l’occasione per accendere finalmente una ri-Generazione di Valori!

“Un tempo gli operai non erano servi. Lavoravano. Coltivavano un onore, assoluto, come si addice a un onore. La gamba di una sedia doveva essere ben fatta. Era naturale, era inteso. Era un primato. Non occorreva che fosse ben fatta per il salario, o in modo proporzionale al salario. Non doveva essere ben fatta per il padrone, né per gli intenditori, né per i clienti del padrone. Doveva essere ben fatta di per sé, in sé, nella sua stessa natura. Una tradizione venuta, risalita dal profondo della razza, una storia, un assoluto, un onore esigevano che quella gamba di sedia fosse ben fatta. E ogni parte della sedia fosse ben fatta. E ogni parte della sedia che non si vedeva era lavorata con la medesima perfezione delle parti che si vedevano. Secondo lo stesso principio delle cattedrali. E sono solo io – io ormai così imbastardito – a farla adesso tanto lunga. Per loro, in loro non c’era allora neppure l’ombra di una riflessione. Il lavoro stava là. Si lavorava bene. Non si trattava di essere visti o di non essere visti. Era il lavoro in sé che doveva essere ben fatto.” [Charles Pègu(y)!]

InfinityHub Spa, business angel e sviluppatore dell’iniziativa, si occupa di efficientamento energetico, con particolare attenzione alla mobilità elettrica, alle energie rinnovabili e alla riqualificazione di immobili destinati allo sport, al welfare, alla GDO, condividendo il capitale di società di scopo e utilizzando sistematicamente l’equity crowdfunding . La nostra mission è mettere in atto un paradigma: la rivoluzione energetica sostenibile e condivisa, in osservanza dei principi di democrazia energetica, condividendo i vantaggi direttamente con chi vuole liberamente aderire ai singoli progetti. 

Per fare questo, InfinityHub utilizza la cooperazione social, il progresso economico e l’innovazione tecnologica per creare un modello win-win, generando investimenti che condividono la marginalità del progetto stesso e che a loro volta creano un circuito virtuoso di nuovi posti di lavoro.  Già validato con grandissimo successo per 9 volte, il modello ha portato Infinityhub a vantare il titolo di prima società italiana nella Green Economy per utilizzo dell’Equity Crowdfunding. InfinityHub può testimoniare un’esperienza e dare speranza con praticità e visione, sommando tendenze che hanno un’origine lontana ed un senso infinito.

“Per decretare il successo di un progetto, è sufficiente fare in modo che tutti i partecipanti ci guadagnino, anche in termini economici. Se poi il progetto verte sui temi dell’ambiente e dell’energia sostenibile, del welfare, potremmo aver trovato la soluzione per perseguire seriamente quella rivoluzione energetica auspicata da tanti.” [Antonio Lumicisi]

La passione dei partner spesso non si riesce a trattenere senza entrare nel vivo dell’operatività, per cui essendo già in opera sui primi progetti, il 28 agosto alle ore 11 è nata 110Y, costituita da 11 soci antidisciplinari, bilanciando: business angel, architetti-ingegneri, economisti, accademici, mediatori social-etici, associazioni di categoria, “istituzioni” e revisori dei conti. Mai nessuno aveva integrato con tale armonia si tante anime, in aiuto alle imprenditorialità locali per la socializzazione educativa ed offrire anche un formazione tecnico-operativa di altissima qualità accompagnata da una copertura finanziaria in alleanza garantita anche dal sistema bancario, per tutti i progetti storici, già alleati a Infinityhub.

110EFFICIENC(Y) è la prima “piazza” in Italia dove si incontrano persone e sogni. Un’App Startup innovativa che mira alla massima condivisione del risparmio energetico abitativo con garanzia di processo. Artigiani, cittadini, imprese, risparmiatori, investitori ed istituzioni, tutti per uno, uno per tutti, soci e co-proprietari della stessa società di capitali (beneficianti in automatico di dividendi), hanno la possibilità di condividere i benefici di un progetto win-win e sostenibile senza eguali. 110Y è già punto di riferimento riguardo il tema del superbonus al 110%, un’opportunità obbligatoria straordinaria grazie alla quale tutti possono guadagnare assieme all’ambiente e ad una “casa comune”.

La maturità, l’ispirazione e la visione, delle precedenti nove campagne di successo firmate InfinityHub fioriscono nel posto giusto e al momento giusto per stimolare tutti a fare più del dovuto, ovvero il 110%, guidati dal concetto americano di serendipity, ovvero “aiutati che il Ciel ti aiuta”. La Y Community, in continua espansione con oltre 60.000 follower fra Facebook e Linkedin, testimonia l’incredibile beneficio che il modello può offrire a chiunque ne voglia far parte. Ogni progetto diverso e record nel suo mercato si aggancia e rilancia quello successivo, sempre più completo efficiente ed efficace e di continua crescita dimensionale… sempre più in alto e più su più in alto ancora…!!

110EFFICIENC(Y) è dunque lo strumento ideale per il controllo costante del processo per semplicità e affidabilità nella gestione degli interventi previsti dal decreto. Un sistema efficace che snocciola in modo chiaro e trasparente gli aspetti fondamentali dell’agevolazione al 110%, per offrire il massimo beneficio a tutti i player coinvolti nella riqualificazione di un immobile e perseguendo ancora una volta quella Rivoluzione energetica auspicata da tanti. Sarà infatti il primo caso universale dove lo stesso cittadino diventerà socio dell’impresa che riqualificherà l’immobile, nel nome di una condivisione che presto farà anche moltiplicazione. La Startup controllerà la gestione del processo delle detrazioni fiscali, sviluppando nella piattaforma un’apposita area dedicata al monitoraggio dell’avanzamento lavori con report e continui aggiornamenti sui flussi finanziari.

110EFFICIENC(Y) sarà dunque proprietaria della prima applicazione integrale web, per la gestione dei progetti di cui il superbonus, financo la cessione della detrazione a primarie imprese, banche ed assicurazioni. Un incubatore virtuale/reale di professionisti ed imprese su progetto/i comuni con obbiettivi comuni, disgregando il concetto verticale vetusto imprese/subappaltatori e sperimentando le attuali e nuove tecnologie costruttive con focus primario sul risparmio energetico. L’App stimolerà inoltre l’attività di formazione di tutta la filiera accelerando occupazione e collaborazioni sui territori locali, con il supporto di una consolidata struttura operativa e commerciale solida, dinamica e versatile.

Artigiani e proprietari di immobili potranno rivolgersi direttamente per accreditare il proprio immobile e condividere come non mai anche l’utile della commessa stessa, in aggiunta alla realizzazione delle opere (se l’immobile è ok!) senza anticipare un solo euro. In buona sostanza 110(Y) distribuirà i guadagni gestionali e commerciali a tutti i soci che entreranno, UDITE UDITE, nella imminentissima campagna di equity crowdfunding che verrà lanciata nel primo portale italiano quotato nella Borsa di Milano: www.crowdfundme.it 🇮🇹🇮🇹🇮🇹🚀🚀🚀✨✨✨

Il Team di startup 110Y: INFINITYHUB Spa, EAMBIENTE Srl, Dott. Massimiliano Braghin, Dott.ssa. Gabriella Chiellino, Dott. Daniele Ravaioli, Dott. Paolo Granella, Prof. Andrea Poletti, Ing. Carlo Fratepietro, Prof. Nicola Chiaranda, Ing. Stella Massaro, Arc. Marco Zampollo, Dott.ssa Silvia Furlan, Dott. Federico Avanzi, Ing. Tommaso Spinosa, Dott. Andrea Mondini, Dott. Antonio, Dott. Andrea Buso, Dott. Andrea Ferro… verso l’infinito e oltre!

“Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini. Ma insegna loro la nostalgia del mare vasto ed infinito” [Antoine de Saint Exupér(y)!]

PS: per ulteriori info ce la fate ad attendere il coming soon della campagna?!?!

Per richieste compila cortesemente il modulo sottostante. Grazie

Seleziona una tipologia d'utente (richiesta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyrights © InfinityHUB Spa - Piazza Manifattura 1, 38068 Rovereto (TN) - P.Iva 02430460226